181
Silvio Berlusconi si è convinto: Sinisa Mihajlovic non è il profilo giusto per proseguire nel progetto di ricostruzione del suo Milan. A fine stagione sarà addio con il tecnico serbo che sarà sollevato dall'incarico. Il presidente del club di via Aldo Rossi sta già sfogliando la margherita dei possibili sostituti, ma come riferito dai principali quotidiani sportivi nazionali il candidato numero uno resta Eusebio Di Francesco.

DI FRANCESCO PIU' DI DONADONI - La sconfitta del Milan contro il Sassuolo ottenuta domenica al Mapei Stadium ha avuto il merito di mettere in vetrina l'allenatore dei neroverdi Eusebio Di Francesco. Oggi l'allenatore pescarese ha scavalcato nelle gerarchie per la futura panchina del Milan il grande ex Roberto Donadoni, autore di una splendida rivoluzione a Bologna, ma considerato poco di prospettiva dai dirigenti del club.

LA CARTA BERARDI - Sebbene Juventus e Sassuolo abbiano già trovato un accordo per Domenico Berardi, la scelta di puntare su Eusebio Di Francesco potrebbe essere valida anche nella corsa all'esterno italiano classe '94. Berardi, come confermato dalla Gazzetta dello Sport, è molto legato al tecnico che l'ha lanciato e ha saputo valorizzarlo e, inoltre, non è convinto dell'esperienza bianconera dove rischierebbe di fare la fine dell'ex compagno e amico Simone Zaza. L'Inter lo sta tentando, ma anche il Milan si è messo alla finestra, e con Di Francesco in panchina avrebbe una carta in più da giocarsi per convincere il ragazzo.
Secondo voi, Berardi e Di Francesco sarebbero gli uomini giusti per risollevare il Milan? Dite la vostra su VivoPerLei.calciomercato.com: l'articolo migliore verrà pubblicato sulla homepage di Calciomercato.com! 

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

APRI ORA IL TUO BLOG IN VIVO X LEI, GLI INTERVENTI PIU' INTERESSANTI SARANNO DISCUSSI DA LUCA BORIONI