137
Circa 10 giorni fa l'accordo per la sua cessione all'Everton sembrava cosa fatta ma, esattamente come per il resto delle trattative, l'operazione Niang sembra aver subito una brusca frenata. Una situazione che indirettamente condiziona il mercato del Milan che, dopo aver piazzato 4 acquisti nelle prime settimane, ha dovuto rallentare, vuoi per la resistenza opposta da Atalanta, Lazio e Fiorentina per Conti, Biglia e Kalinic, vuoi per la necessità di operare anche in uscita per presentare a Vincenzo Montella una rosa in cui non ci siano elementi scontenti ai nastri di partenza. Il primo della lista sarà Gabriel Paletta, a un passo dal Torino, poi sarà il turno di Poli con destinazione Bologna; cessioni poco remunerative e utili soprattutto alla voce dei risparmi sugli ingaggi, mentre dalla partenza di Niang il Milan andrebbe ad incassare circa 15 milioni di euro più bonus, un gruzzolo niente male per un calciatore che non è riuscito a convincere il Watford a riscattarlo per 18 dopo i 5 mesi in prestito alla corte di Mazzarri. Se le due società hanno definito tutto, a mancare è ancora il via libera dell'attaccante francese, in attesa di capire se alla porta non si presentino altre pretendenti, per esempio l'Arsenal di Wenger.

IN RITIRO CON MONTELLA? - Curiose e, in qualche modo, emblematiche erano state le "parole" affidate al proprio profilo Instagram nei giorni scorsi sull'argomento: "Everton è così? Mino, dove andiamo?", postando da una spiaggia baciata dal sole ed evocando indirettamente quel Mino Raiola che aveva appena sbattuto la porta in faccia al Milan in merito al rinnovo di Donnarumma. Montella ha già lasciato intendere di non voler puntare più su Niang dopo l'occasione persa dall'ex Caen nella prima parte dell'ultima stagione ma, nel caso in cui la situazione non si sbloccasse in tempi, rapidi, non si può nemmeno escludere che il ragazzo si ripresenti al raduno del prossimo 3 luglio. A conti fatti, con gli addii di Deulofeu, Honda e Ocampos e con un Bonaventura sempre più mezzala, Niang resta l'unico esterno da 4-3-3 insieme a Suso. Il Milan attende novità, perchè anche dalle cessioni passa una nuova accelerazioni sugli affari in entrata, necessari per proseguire la costruzione di una squadra che possa tornare a puntare alla Champions League.
GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com.