Calciomercato.com

  • Getty
    Milan, cosa fai con Bennacer? Dalla tentazione araba alle riflessioni del giocatore, ecco cosa filtra

    Milan, cosa fai con Bennacer? Dalla tentazione araba alle riflessioni del giocatore, ecco cosa filtra

    • Daniele Longo
    La prossima sarà anche l’estate di Bennacer, in un senso o nell’altro. Perché Ismael sa che é arrivato il momento di dare qualcosa in più non solo in campo ma anche fuori in termini di leadership per una squadra, il Milan, che ha perso due pezzi fondamentali nello spogliatoio: Giroud e Kjaer. Bastano queste motivazioni per considerare certa una sua permanenza nella prossima stagione? Il condizionale è d’obbligo perché c’è una variabile che può mettere tutto in discussione. 

    TENTAZIONE ARABA - Bennacer è molto vicino alla cultura araba e non ci sarebbero preclusioni ad abbracciare le ambizioni della lega Saudita di accrescere la competitività. Isma vede il suo futuro proprio in Arabia ma non fin da subito: l’idea è quella di trasferirsi solo a partire dall’estate del 2025 o, più tardi, nel 2026. 

    LINEA MILAN - Il Milan non é un supermercato dove i pezzi migliori sono in vendita ma un club che vorrebbe aumentare il valore della propria rosa con acquisti mirati sul mercato. Nei prossimi giorni Moncada e Furlani avranno dei confronti con gli agenti di Maignan e Theo Hernandez per cercare di ridurre le distanze economiche in ottica rinnovo. Bennacer viene subito dopo loro due, in coabitazione con Tomori, Pulisic, Loftus-Cheek, Reijnders per importanza e valore. Per il centrocampista algerino il Diavolo è pronto ad ascoltare offerte però senza forzare la mano perché è grande la riconoscenza nei confronti di un giocatore che ha contribuito a riportare il Milan nella mappa dei club più importanti al mondo. Ecco perché tutto dipenderà da Ismael: la sua volontà verrà accontentata. Una volontà che oggi sembra sempre più tinta di rosso e nero.

    Commenti

    (104)

    Scrivi il tuo commento

    wiwo
    wiwo

    Miglior regista IN iTALIA. Quando sta bene. Purtroppo nell'ultimo anno non stava bene e non si è...

    • 2
    • 2

    Altre Notizie