6
Prima di Milan-Sassuolo, ai microfoni di Sky Sport parla Adriano Galliani, ad rossonero, arrivato al Meazza in compagnia dell'agente Mino Raiola.  

Sul caso del gol fantasma in Udinese-Roma: "L'Udinese è sfortunata e fortunata, quello di Rami non è stato considerato gol. Ci sono sport con meno risorse che hanno la tecnologia, insistere così è assurdo. Il colpo di testa di Rami non è stato considerato gol, quello di Astori sì, è esattamnte la stessa situazione. Questo non va bene e ci vuole l'occhio di falco. Per l'arbitro è impossibile capire se la palla di Rami è diversa da quella di Astori, ragazzo tra l'altro cresciuto da noi per il quale abbiamo grande simpatia".

Sull'acquisto di Cerci: "Abbiamo fatto un giro lungo ma va bene così, siamo contenti noi, è contento l'Atletico con Torres".

Su Raiola e Abate: "Era a Milano, ho ritenuto giusto invitarlo a colazione. Abate? Il rinnovo non è in discussione, resterà certissimamente al Milan".

Sul mercato: "Siamo in 28, siamo tanti. Se non esce nessuno non entra nessuno, ma il mercato è dinamico. Nel 2002 facemmo Costacurta e Nesta negli ultimi giorni di mercato, vedremo quest'anno cosa faremo".