233
Arrivano buone notizie in casa Milan dall'allenamento odierno sostenuto dalla squadra di Stefano Pioli. In vista del primo delicato trittico di partite della stagione - domenica 12 settembre la sfida di San Siro con la Lazio, poi l'esordio in Champions League ad Anfield contro il Liverpool e infine la trasferta di domenica 19 sul campo della Juve - il tecnico rossonero può sorridere per le condizioni fisiche di Zlatan Ibrahimovic. 

LAZIO NEL MIRINO - Il centravanti svedese, che ha saltato le prime due di campionato per perfezionare il proprio recupero dopo l'infortunio al ginocchio dello scorso 9 maggio e la successiva operazione, è tornato ad allenarsi oggi col gruppo - privo dei calciatori selezionati dalle rispettive nazionali- ritrovando finalmente il pallone dopo settimane di fisioterapia e potenziamento atletico. Con lui c'era anche uno degli ultimi arrivati dal mercato, Bakayoko, alla sua seconda avventura con la maglia del Milan; l'obiettivo di Ibra è proprio quello di essere a disposizione di Pioli per la Lazio o, al più tardi, per la prima notte europea.

NOVITA' SU KESSIE - Ancora lavoro personalizzato per Franck Kessie, alle prese coi postumi del problema muscolare accusato ad inizio agosto, dopo il rientro dagli impegni con la Costa d'Avorio alle Olimpiadi. Il centrocampista era stato pure precettato dal ct Patrice Beaumelle in vista degli impegni di qualificazione al Mondiale per l'Africa, ma è riuscito ad ottenere il permesso di restare a Milanello per proseguire il suo percorso di cure e accellerare il suo ritorno in campo.