98
La sentenza del TAS ha punito l'attaccante del Milan Rafael Leao. Il risarcimento di 16,5 milioni di euro verrà finanziato da parte dello stipendio del portoghese, che dovrà risarcire lo Sporting CP a causa della risoluzione unilaterale del contratto nel 2018.

LA POSIZIONE DELLO SPORTING
- Parte dell’ingaggio sarà destinato a coprire il “debito” con il club portoghese come confermato dal responsabile della comunicazione dello Sporting, Miguel Braga. “Lo Sporting, di fronte a ciò che è suo di diritto, sta agendo nella maniera corretta per assicurarsi che il rimborso venga effettuato. Sappiamo che il giocatore non si è opposto a pignoramenti e sequestri. Inoltre, parte del suo stipendio sarà trattenuta per raggiungere la cifra che ci spetta. È il modo normale di agire in una situazione del genere“.