18
Cambiano gli allenatori al Milan ma non le valutazioni su Franck Kessie. Il nazionale ivoriano sarà elemento imprescindibile anche per Pioli già a partire dalla sfida di domani sera a San Siro contro il Lecce. Il tecnico emiliano in settimana ha provato diverse soluzioni, anche per stimolare un gruppo mentalmente scarico. Tra queste, quella che prevede Kessie spostato nel centrosinistra e Paquetà nel centrodestra.

WOLVES ALLA FINESTRA - La scorsa estate Kessie era stato oggetto del desiderio del Wolverhampton.
Un interessamento forte, concreto che però non ha portato a un accordo: troppa distanza sulle cifre e la volontà del giocatore di rimanere in rossonero. Il club inglese sogna di riformare la coppia con Cutrone e proverà un nuovo assalto a gennaio. Secondo quanto risulta alla nostra redazione, Kessie non ha in mente di lasciare il Milan a stretto giro di posta. Per fargli cambiare idea dovrebbero verificarsi due condizioni: andare in un club con prospettive ancora più importanti rispetto a quelle attuali del Diavolo e un miglioramento dal punto di vista economico.