124
14.30 INCONTRO TERMINATO - L'incontro tra Lucci e la dirigenza del Milan è terminato: il procuratore ha lasciato Casa Milan. Il Milan ha dato l'ok al prestito di Bertolacci, ma lo vuole oneroso, di almeno 1 milione, non gratuito. Ora Lucci dovrà incontrare il Genoa con le nuove condizioni.

13.00 E' ARRIVATO LUCCI - Alessandro Lucci, agente di Andrea Bertolacci, è arrivato a Casa Milan. Ecco le parole rilasciate al nostro Daniele Longo: "Per ora aspettiamo, aspettiamo". Possibile che si discuta anche di Juan Cuadrado, assistito dal medesimo agente: era un obiettivo la scorsa estate, chissà che non se ne parli di nuovo, anche se la situazione al momento non è calda. 
Secondo quanto appreso da Calciomercato.com, oggi il presidente del Genoa Enrico Preziosi vedrà i dirigenti del Milan Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli, tra Milano, a casa Milan e Lugano, dove i rossoneri sono impegnati in amichevole contro la squadra svizzera e dove possiede casa il numero uno rossoblù.
PRESTITO SECCO O ONEROSO? E LO STIPENDIO... - Il centrocampista Andrea Bertolacci è ad un passo dal ritorno in Liguria: resta da capire se andrà in prestito secco, come vorrebbero i rossoblù, o oneroso, come invece desiderano i meneghini. E' stato l'allenatore del Grifone Ivan Juric a spingere ed esporsi in prima persona per il ritorno del centrocampista romano. Inoltre, le due società stanno lavorando anche per trovare l'intesa su chi pagherà l'ingaggio da due milioni: l'ipotesi più accreditata rimane 70% per il Genoa e 30% per il Milan. 

UN MONDIALE DA CONQUISTARE - Probabilmente l'agente di Bertolacci, Alessandro Lucci, sarà a Milano in giornata per provare a chiudere l'accordo definitivamente sulla base del prestito secco: Bertolacci vuole il rilancio e dove ottenerlo se non dove ha messo a referto 90 presenze, 12 gol e 14 assist in tre anni, anche per provare a conquistare il Mondiale con la maglia azzurra. Un mercato, quello del Genoa, che, nonostante le voci di imminente cessione, continua ad essere portato avanti da Enrico Preziosi, in attesa dell'ufficialità e del nome dei compratori, che al momento rimane un capitolo oscuro.