Calciomercato.com

Milan: incontro in programma con il Chelsea, non solo Chukwuemeka sul tavolo

Milan: incontro in programma con il Chelsea, non solo Chukwuemeka sul tavolo

  • DL ed ET
  • 244
Il Milan di Giorgio Furlani e di Geoffrey Moncada si sta muovendo e sebbene ancora non sia arrivato il tanto acclamato primo colpo della nuova gestione, i nuovi uomini mercato rossoneri stanno continuando a tessere la propria tela su diversi obiettivi estivi che possano portare a rinforzare la squadra in diversi settori del campo. Prima di tutto un colpo in mezzo al campo ritenuto fondamentale per sostituire l'infortunato Bennacer e in secondo luogo quello dell'esterno destro d'attacco, ruolo in cui da tempo si cerca un top che possa portare in dote più gol e assist di Messias e Saelemaekers (per cui verranno ascoltato offerte. In quest'ottica si può valutare l'incontro che è in programma ad inizio settimana con il Chelsea.

CHUKWUEMEKA - Da tempo il Milan ha messo gli occhi su Carney Chukuwemeka centrocampista anglo-nigeriano nato in Austria e acquistato dal Chelsea per 18 milioni di euro dall'Aston Villa soltanto 1 anno fa. Il classe 2003 non è riuscito ad imporsi a Londra e sta cercando insieme al club una possibile uscita che il Milan è pronto a garantirgli. L'idea di Furlani è quella di provare ad acquistarlo in prestito con diritto di riscatto, ma i Blues, finora, hanno sempre spinto per l'addio definitivo.

PULISIC - L'occasione e i discorsi fra le parti, non saranno però incentrati soltanto sul possibile colpo a centrocampo. Da tempo il Milan ha infatti anche messo gli occhi sulla situazione di Christian Pulisic, autentico colpo strapagato nel 2019 per strapparlo al Borussia Dortmund (65 milioni di euro circa), ma anche lui mai realmente incisivo in maglia Blues. Anche lui è in uscita e anche per lui potrebbe aprirsi la strada di un prestito. L'idea c'è anche se il piede preferito, il destro, non ne fanno il rinforzo ideale per Pioli che preferirebbe un esterno destro, ma a piede invertito.

Altre notizie