Commenta per primo

Il caso Tevez rappresenta solo l'ultima sfida sul mercato tra Milan e Inter, che nell'ultimo decennio hanno dato vita a dei duelli molto accesi. Tutto cominciò nei primi anni 2000, quando i nerazzurri partirono col piede sbagliato regalando ai cugini due pezzi pregiati del calibro di Pirlo e Seedorf, ottenendo in cambio due 'scarti' come Coco e Guglielminpietro. Sempre nell'estate del 2002 il Milan si aggiudicò il derby per Nesta, costringendo l'Inter a 'ripiegare' su Cannavaro.

Dopo il flop Vieri, la vera rivincita di Moratti arriva nell'estate di Calciopoli, quando battè sul tempo i rossoneri per Ibrahimovic. Un anno più tardi, dopo il grande sgarbo Ronaldo, la storia si ripete per Suazo che però non ha lasciato tracce di sè. Nel 2008 e nel 2009 la bilancia torna a pendere dalla parte del Milan, che grazie al lavoro di Leonardo porta a casa i giovani talenti brasiliani Pato e Thiago Silva.

E adesso è il turno di Tevez, una telenovela su cui non è ancora stata scritta la parola 'fine'. Intanto circolano voci sull'interesse del Milan per Chivu e Muntari, entrambi in scadenza di contratto con l'Inter. Poi sullo sfondo c'è sempre Balotelli, che prima o poi potrebbe coronare il sogno di vestire la maglia rossonera...