27

Un'estata ricca di emozioni e poche certezze quella vissuta dal centrale colombiano Cristian Zapata. Prima un Mondiale vissuto ad alti livelli con la sua Colombia in coppia con l'ex rossonero Mario Yepes, poi una preparazione atletica con il nuovo Milan di Filippo Inzaghi condizionata dalle continue voci di mercato che lo volevano in uscita dai cancelli di Milanello.

RITROVATO DA INZAGHI - Ma al momento della scelta decisiva, come riportato da Tuttosport, Filippo Inzaghi ha puntato fortmente su di lui, mettendo il neo arrivato Rami e non lui sul mercato, dandogli i galloni da titolare al fianco di Alex all'esordio contro la Lazio.

IN COPPIA CON ALEX - Il vero punto di forza di Zapata, anche grazie all'arrivo di Alex è sicuramente la velocità. Fra i centrali a disposizione di Inzaghi è sicuramente quello più veloce nel breve, una dote che difetta nel neoarrivato brasiliano. Esperienza e fisicità da una parte, velocità e carattere dall'altra. Zapata e Alex si completano alla perfezione e Inzaghi se li coccola e li rilancia, entrambi, alla guida della difesa del suo Milan.