7

La decisione di Kakà di auto-sospendersi lo stipendio durante il periodo di convalescenza ha un precedente - ben poco augurante - in casa Milan. Quello di Fernando Redondo che si infortunò al ginocchio destro durante il pre-campionato della stagione 2000-2001. L’ex centrocampista del Real Madrid, acquistato per 35 miliardi di lire, doveva essere il trascinatore dei rossoneri di Zaccheroni ma non lo divenne mai. Con un ingaggio di 8 miliardi a stagione decise di rinunciare al suo lauto compenso fino al suo ritorno in campo. In due anni dovette sottoporsi a tre interventi chirurgici: nell'estate del 2002 il suo rientro pareva fosse imminente ma una nuova ricaduta lo costrinse nuovamente ai box. Alla fine della stagione 2003-2004 lasciò il Milan con 16 partite e zero reti all'attivo ma aggiungendo al suo palmares una Champions League, una Coppa Italia e uno scudetto. 

 

Get Adobe Flash player