31
Paolo Maldini, direttore dell'area tecnica del Milan, ha parlato a Sky Sport prima della partita di Champions League con il Chelsea.

TRE ANNI CON PIOLI - "E' un protagonista assoluto di questi anni, l'idea è di continuare a lungo. Ci troveremo presto per programmare un futuro che non è assolutamente in discussione".

LA PARTITA - "Il 3-0 dell'andata fa male, ma non dimentichiamo che abbiamo affrontato la squadra campione del mondo in carica e che ha un potere di spesa enorme rispetto a noi. Pii c'è il campo, questo campo ci dà grande forze, la nostra speranza è che il risultato sia diverso. Noi vogliamo andare agli ottavi, sappiamo che dobbiamo alzare il livello".

ERRORI DA NON RIPETERE - "Qualche accorgimento tattico ci sarà. Secondo me è mancato qualcosa all'inizio della partita, potevamo fare più male al Chelsea. E' stata una lezione, poi è il campo che parlerà".

LA SCELTA DI PIOLI - "E' vero che è stata una scelta nostra tenerlo, ma anche noi eravamo in discussione in quel momento".

RINNOVO LEAO - "Vorremmo farlo prima del Mondiale, anzi volevamo farlo un anno fa e sei mesi fa. Poi ci devono essere le condizioni per farlo. L'idea è di farlo prima della sosta per il Mondiale, vedremo cosa succederà".