Calciomercato.com

Milan su Santon, Sissoko è il sogno

Milan su Santon, Sissoko è il sogno

  • Giovanni Paini
Si scalda l'asse Milano-Newcastle. I Magpies, non è un mistero, sono fortemente interessati a M'Baye Niang, in uscita dal Milan e voglioso di cambiare aria per giocare con continuità. Udinese e Torino, che avevano manifestato interesse per l'attaccante francese classe '94, sono ormai superate. Niang, dopo la discreta esperienza al Montpellier nella seconda parte della scorsa stagione, condita da 19 presenze e 4 reti, non ha trovato lo spazio sperato in questa prima parte di campionato. Milan e Newcastle stanno ancora studiando la formula del trasferimento: gli inglesi preferiscono il prestito, ma si valuta l'accordo per una cessione a titolo definitivo.

LA SCOMMESSA - Il ritorno di Abate dà più di una garanzia a Mister Inzaghi, che però cerca un terzino duttile e possibilmente giovane. Il profilo giusto è quello di Davide Santon, esploso all'Inter 5 anni fa con Josè Mourinho in panchina. Il laterale classe '91 è fermo ad una sola presenza quest'anno, a causa dei continui infortuni che ne hanno condizionato il rendimento, ma cerca un'opportunità per rilanciarsi, e il Milan è la destinazione giusta. Santon può giocare indifferentemente a destra o sinistra, e costituirebbe un'alternativa in più nel reparto esterni, che presto rimarrà orfano di Armero, che non rientra nei piani di Inzaghi. Da definire la formula: Santon ha un contratto che scade a giugno 2016, per cui al momento sembra più percorribile la strada dello scambio di prestiti con Niang, il cui contratto scade nel 2017.

IDEA ROSSONERA - La sorpresa potrebbe arrivare dal centrocampo, dove è finito nei radar rossoneri Moussa Sissoko, centrocampista tuttofare classe '89 dotato di gran tiro e con buona propensione offensiva. A Milanello, in queste ore, si deve far fronte alla spinosa questione riguardante Nigel De Jong, che ha il contratto in scadenza al termine di questa stagione, e con cui c'è ancora distanza sul possibile rinnovo. Una valida alternativa, nel caso in cui dovesse partire l'olandese, è proprio il nazionale francese Sissoko, trequartista che può giocare anche 'più basso', quest'anno è già sceso in campo 20 volte mettendo a segno 2 reti. L'ostacolo è rappresentato dal costo del cartellino: oltre 20 milioni di sterline, con un contratto in scadenza nel 2019. La situazione economica del Newcastle, motivo per il quale Pardew ha lasciato la panchina, non è però delle migliori. Ecco perchè Sissoko potrebbe lasciare il nord est dell'Inghilterra tra gennaio e giugno. Piace molto all'Arsenal, ma occhio al Milan. In quanto a colpi di scena Adriano Galliani non è secondo a nessuno.

 

Altre notizie