245
Calabria è diventato uno dei leader del Milan, in campo e fuori. L'esterno nativo di Brescia è stato uno dei grandi protagonisti dell'ultima stagione con prestazioni di grandissimo livello e un attaccamento quasi viscerale alla maglia che veste da quando era poco più che un bambino. Davide vuole prolungare il suo contratto in scadenza nel 2022, Maldini e Massara sono sulla stessa linea di pensiero ma la trattativa non è ancora entrata nella fase della definizione.

DISTANZA TRA DOMANDA E OFFERTA - Nell'ultimo incontro con gli agenti del classe 1996, il Milan ha messo sul piatto un'offerta così strutturata: contratto fino al 2025 con ingaggio che salirebbe a 2 milioni di euro netti a stagione. La richiesta fatta dall'entourage di Calabria è di un contratto fino al 2024 con un ingaggio da 2,5 milioni di euro netti. C'è ancora una certa distanza ma anche la comune volontà di trovare presto un'intesa. Ecco perché è previsto un nuovo confronto in settimana per cercare di accontentare il ragazzo che ha sempre messo il Milan in cima alla lista delle priorità per il futuro.