Non solo Ibrahimovic. Il Milan del futuro potrebbe riabbracciare un altro grande ex, che in rossonero ha messo insieme 63 gol in 150 partite. ​Leonardo sta valutando l'opzione Pato, ex enfant prodige brasiliano, che a 29 anni sogna di tornare nella squadra che l'ha lanciato nel grande calcio. Dopo un anno e mezzo in Cina, al Tianjin Quanjian, Pato sente la mancanza dell'Europa e spinge per il ritorno al Milan. Lo ha ripetuto per telefono, in più di un'occasione, a Leo, amico e uomo mercato del club rossonero, che già lo aveva portato a Milano nel 2007 strappandolo, per 22 milioni di euro, all'Internacional di Porto Alegre. 

ZLATAN PRIMA SCELTA - La volontà c'è, ora bisogna far quadrare i numeri. Pato è in scadenza nel dicembre 2019, guadagna 9 milioni di euro all'anno e ha una clausola di 25 milioni di euro. Cifra che il Milan non vuole pagare, l'affare si può fare insomma, ma solo a certe condizioni. Anche perché Ibrahimovic resta la prima scelta: i contatti sono avviati da tempo, nei giorni scorsi lo svedese, alla domanda sul suo futuro, non ha chiuso la porta all'addio ai Los Angeles Galaxy. Il prossimo mese sarà decisivo, tra decisione Uefa sulle sanzioni e vicende di campo. In un mese si capirà il Milan che verrà.