108
Milan allo sprint per Angel Correa. La società rossonera ha intenzione di accelerare per l’argentino. L’acquisto dell’Atletico Madrid di Rodrigo è la chiave: con la cessione dell’argentino, l’Atletico coprirà parte del proprio investimento e a livello tecnico l’ex Valencia occuperà il posto lasciato libero proprio da Correa. Va concluso l’incastro e serve l’ultimo sforzo del Milan: tutto dipende in questo senso da André Silva, in lizza per sostituire proprio Rodrigo al Valencia. La società rossonera continua a chiedere 25 milioni di euro per il suo cartellino, Jorge Mendes in questo senso è già al lavoro sull’asse Milano-Valencia. L’intreccio di attaccanti è così composto, ma l’arrivo in rossonero di Correa non implicherebbe la cessione di Suso.


NON ESCLUDE SUSO - Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, se prima uno estrometteva l’altro, oggi i due sembrano poter coesistere. Nessuna certezza, perché Suso continua a interessare a Fiorentina e Lione, ma i conti tornerebbero comunque in casa rossonera. Il Milan ha speso quasi 90 milioni di euro, ma ne ha già incassati 25 dalle cessioni di Cutrone e Tiago Djalò. Con l’uscita di André Silva per 25 milioni, Suso può restare in rossonero anche con l’arrivo di Correa.