172
Il Milan vuole mettere le ali per volare verso il secondo scudetto consecutivo che varrebbe anche la seconda stella cucita sulla casacca rossonera. Se per la corsia mancina c’è l’imbarazzo della scelta e di una qualità da top club europeo lo stesso non si può dire per quella di destra. L’infortunio di Saelemaekers e il rendimento non sempre elevato di Messias hanno portato il club a fare delle riflessioni in vista del mercato di gennaio. 

LA SITUAZIONE - Come è spesso accaduto in passato, Maldini e Massara intercettano nella finestra di mercato invernale solo se si presenteranno delle situazioni che possano migliorare la squadra senza correre eccessivi rischi dal punto di vista economico. Diversi sono i profili monitorati tra quelli già pronti e quelli di prospettiva. Secondo quanto appreso si abbassano le percentuali di arrivò del giovane talento danese del Midtjylland Isaksen mentre resta in quota Ziyech. Se il Chelsea dovesse aprire al prestito, in ritardo di sei mesi, allora il Milan potrebbe farsi trovare pronto.