42
Visionare, selezionare e recensire giocatori su giocatori. Il piacere di scoprire i talenti da sottoporre al giudizio finale, tecnico ed economico, di Massara, Maldini e Gazidis. Tra i punti di forza del nuovo Milan troviamo un'area scouting organizzata in modo efficiente e ben capitanata da Geoffrey Moncada: da Saelemaekers a Hauge, tanti i prospetti arrivati in rossonero grazie a questo lavoro di ricerca. L'ultimo profilo che ha rubato l'attenzione del club rossonero risponde al nome di Kouadio Konè, diamante classe 2001 in forza al Tolosa. Una indiscrezione rilanciata da RMC sport nel mese di settembre e che trova sempre più conferme anche nelle nostre verifiche. 

TUTTOCAMPISTA FRANCESE - Nato il 17 maggio 2001 a Colombres, comune di 85mila anime situato  nel nord-ovest dell'hinterland di Parigi, dal cui centro dista 10,6 km, Konè è considerato tra i talenti più interessanti del calcio francese. Ha fatto il suo esordio tra i professionisti in occasione della partita tra Tolosa e Digione (subentrando al 69esimo), del 24 maggio 2019. Kouadio 'Manu' Konè  è centrocampista  atipico, molto creativo, dotato di una tecnica pura e di una struttura fisica importante (è alto 186 cm). Molto versatile, può disimpegnarsi  in tutti i posti della linea mediana, sia come centrocampista difensivo che offensivo, con una preferenza per il ruolo di interno, posizione che gli consente di essere più presente in zona-gol e di mettere in moto le sue lunghe leve.
TRA MILAN E LEEDS - Gli scout del Milan hanno segnalato il suo nome. in rosso all'area dirigenziale, convinti che si tratti di un prospetto dal futuro assicurato. Il Tolosa chiede già tanto, oltre i 10 milioni di euro e ha già avuto dei contatti con il Leeds del Loco Bielsa.  Il ds rossonero Frederic Massara ha avuto modo di parlare a sua volta  con gli agenti di Kouadio Konè, ma resta da capire se l'eventuale operazione verrà imbastita per la prossima estate o già per gennaio. Un'idea che può diventare una trattativa a stretto giro di posta, 'Manu' Konè vede rossonero.