154
Milan-Stella Rossa 1-1 

MILAN

Donnarumma 8: il Milan è agli ottavi grazie alla parata pazzesca su Sanogo. Uno gesto tecnico da fenomeno nella mediocrità che ha colpito i compagni di squadra.

Calabria 5,5: le prestazioni offerte nella prima parte di stagione sembrano un lontano ricordo. Arriva spesso in ritardo sul diretto avversario mentre in attacco ha un solo spunto interessante ma Dalot spreca tutto.
(Dal 21' st Hernandez 6: uno dei pochi ad avere ancora benzina nelle gambe e la giusta determinazione). 

Romagnoli 4,5: in preoccupante affanno contro qualsiasi avversario nell'ultimo mese. Lascia tutto lo spazio possibile a Ben che non si fa pregare e scaglia il sinistro potente che vale l'1-1. Lento e macchinoso, è un problema per la squadra.

Tomori 6,5: si deve fare in quattro per coprire gli errori dei compagni di reparto. Unico a infondere sicurezza, merita più spazio.

Dalot 4,5: prestazione disastrosa del terzino portoghese. Nel primo tempo ha la palla del 2-1 ma centra in pieno Borjan. In fase difensiva è praticamente nullo, dalla sua parte la Stella Rossa trova terreno fertile. 

Kessie 6,5:  prestazione di grande cuore e generosità per il centrocampista ivoriano. E' l'unico a pressare e opporre resistenza agli attacchi della Stella Rossa.
Meite 5: tecnicamente è una sciagura, sbaglia tantissimi tocchi piuttosto banali. Manda in porta Rebic con un bel filtrante nel finale ma è l'unico lampo in una prova negativa.

Castillejo 4,5: Da un esterno ci si aspetta che attacchi la profondità, salti il diretto avversario e vada al tiro, Bene, lui non fa nulla di tutto questo.
(Dal 21' st Saelemaekers 5: leggermente meglio rispetto al compagno spagnolo). 

Krunic 5: la sua partita inizia anche bene, con la conclusione che porta al fallo di mano di Golebijc. Poi mette insieme una serie di errori di posizione e tecnici sconcertanti.
(Dal 1' st Rebic 4,5: fin troppo lezioso, con molti colpi di tacco fini a se stessi.  Si mangia due gol fatti nel finale). 

Calhanoglu 4,5: è tornato il giocatore insicuro e con la paura di provare la giocata. Non si vede mai. 

Leao 5: una grande occasione cestinata nella prima frazione e poco altro. Resta negli spogliatoi all'intervallo.
(Dal 1' st Ibrahimovic 5,5: prova a tenere alta l'attenzione dei compagni con il suo carisma ma nel complesso fa molto poco).

Pioli 5: sbaglia la formazione iniziale e corre ai ripari fin da subito. Il suo Milan sta vivendo un periodo di involuzione decisamente preoccupante. 


STELLA ROSSA 
Borjan 6,5, Pankov 6,5, Degenev 6,5, Sanogo 6,5, Gobeljic 5, Srnic 5 (dal 1' st Petrovic 5,5), Kanga 6,5 (dal 24' Katai 6), Gajic 6,5, Ivanic 7 (dal 38' st Nicolic), Ben Nabouhane 7 (dal 24' st Falco 6), Falcinelli 6,5 (dal 26' st Pavkov 6).