81
Il grande ex attaccante argentino dell'Inter, Diego Milito ha concesso un'intervista alla Gazzetta dello Sport in cui ha trattato tutti i temi di mercato legati al club nerazzurro dai connazionali Dybala e Lautaro al colpo Lukaku e all'addio di Skriniar.

LUKAKU - "Non ci stiamo annoiando. Su Lukaku ormai ci siamo, che colpo! Ha dimostrato di poter cambiare non solo l’Inter, ma tutta la A".

DYBALA - "Vediamo che succederà con Dybala: farebbe comodo a tutti. Se c’è una possibilità, allora va colta al volo. Sarebbe una risorsa in una squadra che è già completa. Dybala sarebbe nel club giusto per azzerare e ripartire. E non cambierebbe campionato: conosce bene la A, non farebbe fatica. Squadra e tifosi lo accoglierebbero benissimo, la voglia di rivincita farebbe la differenza".

LAUTARO - "Tutti sanno quanto io abbia un debole per lui, ma è giovane e ancora può crescere: non ha limiti. Con l’arrivo di nuovi campioni, poi, il suo talento si somma agli altri".

SKRINIAR ADDIO - "Sarà una grande perdita, ma l’Inter saprà sostituirlo".

DUALISMO IN PORTA - "Sono contento di vedere Handanovic un anno ancora: è un grandissimo portiere e una bravissima persona. Fa bene a non mollare. si giocherà il posto con Onana".