2
Il centrocampista della Juventus e della Nazionale Under 19 Fabio Miretti ha parlato a La Repubblica. Sull'emozione di partecipare all'Europeo, che oggi propone la semifinale contro l'Inghilterra: "Utile per crescere ancora, è un torneo internazionale. Non ho mai nascosto la volontà di esserci e ringrazio la Juve per avermi permesso di partecipare, anche se si disputa al di fuori delle finestre Fifa".

I consigli di Allegri: "Me ne dà diversi sulla fase difensiva e tanto lavoro per imparare bene a smarcarmi senza palla".

Sui suoi idoli: "De Bruyne, vorrei interpretare il mio ruolo come fa lui. Anche se da piccolo ammiravo Nedved: lui non lo sa, non gliel'ho detto perché mi imbarazzerebbe. Pogba? Il modello di tutti noi ragazzi del settore giovanile che andavamo a vederlo allo stadio. Un giovane di una classe immensa che si è imposto subito in prima squadra. Se ami il calcio, non puoi chiedere di più".

Miretti ha rilasciato alcune dichiarazioni pure a La Gazzetta dello Sport: "Sogni? Il primo è ovviamente quello di vincere questo Europeo Under 19. Debuttando con la maglia della Juventus ne ho realizzato un altro, mi piacerebbe vincere la Champions League con la maglia bianconera".