92
Più di una partita di calcio. La sfida di questa sera in scena alle 20 tra Iran e Stati Uniti, valevole per la terza, ultima e decisiva giornata del Gruppo B ai Mondiali in Qatar, all'Al Thumama Stadium di Doha, è stata per ovvie ragioni una gara con connotazioni che esulano dal semplice rettangolo verde, visti e considerati i difficili rapporti politici tra le due nazioni e la complicata situazione interna del paese asiatico, per quanto riguarda i diritti delle donne e i diritti civili in generale. Ma questa sera le nazionali di Carlos Queiroz e Gregg Berhalter hanno pensato solo al pallone: vincono gli americani per 1-0 grazie al gol di Pulisic, su assist del milanista Dest, che elimina il Team Melli e fa volare gli USA agli ottavi contro l'Olanda, assieme all'Inghilterra che affronterà il Senegal, mentre tornano a casa Iran e Galles. Gli asiatici avevano due risultati su tre per qualificarsi agli ottavi, la vittoria e il pari, ma hanno fallito lo spareggio, sfiorando il pari con Ghoddos e lamentandosi nel finale per un rigore non concesso a Taremi, apparso in realtà molto leggero. Prima vittoria della storia per gli Stati Uniti contro l'Iran, annullato un gol a Weah.