Commenta per primo

Seduta pomeridiana sotto il sole cocente di Novarello per gli azzurri in vista della trasferta di Cagliari, in cui il Novara affronterà la squadra di Massimo Ficcadenti nell'anticipo di sabato alle 18. Lavoro fisico sotto gli occhi del preparatore atletico Edoardo Renosto con esercizi su agilità e velocità, poi squadra in mano ad Tesser per il lavoro tattico.

Tutto il gruppo a disposizione del tecnico veneto, ad eccezione ovviamente dell'attaccante Riccardo Meggiorini, alle prese con il recupero dal guaio muscolare che l'ha tolto di scena dalla gara di Verona dopo pochi minuti. Per lui solo corsa intorno al campo per valutare le condizioni del bicipite femorale lesionato. Tutto nella norma, invece, per Paolo Hernan Dellafiore, che mercoledì si era infortunato al polso, per lui tutore rigido ed allenamento regolare con il gruppo.

Attilio Tesser, che ha potuto osservare il Cagliari contro Albinoleffe e Roma, ha lavorato sulla fase di non possesso palla, studiando i movimenti degli avversari e le relative contromosse da mettere in campo sabato.

Qualche novità nella formazione, anche se le decisioni definitive verranno prese oggi nell'ultimo allenamento e nella rifinitura che gli azzurri svolgeranno in Sardegna. Rispetto ala gara con il Chievo, hanno indossato la casacca Andrea Lisuzzo, che ha formato la coppia centrale con Massimo Paci, mentre Marco Rigoni, recuperato dopo aver scontato la giornata di squalifica, ha ripreso regolarmente il suo posto sulla sinistra nel centrocampo a tre del Novara, affiancando Filippo Porcari e Francesco Marianini.

Le novità maggiori riguardano però il reparto offensivo, ancora alla ricerca del sostituto di Meggiorini, Tesser ha provato in coppia Takayuki Morimoto ed il brasiliano Jeda, ex di turno (interpellato dal tecnico nella fase tattica in quanto «conoscitore» dei movimenti dei sardi) cercando di sfruttare la rapidità dei due giocatori in quella che si presenta come una trasferta particolarmente ostica per gli azzurri. Questa mattina ultimo allenamento a Novarello alle 10,30, poi conferenza stampa di Attilio Tesser e dopo pranzo partenza alla volta di Cagliari.