Commenta per primo

Si avvicina il Barcellona, il Real ha sei punti di vantaggio e Mourinho, vincendo, potrebbe mettere nove punti di margine tra sé e i rivali di sempre. Per fare questo (e anche per evitare capitomboli clamorosi come la recente manita) Josè ha varato le dieci regole-guida per battere il Barcellona. Alcune curiose, dette da lui (regola 3: dimenticarsi dell’arbitro. Oppure la prima: non incasa il primo gol...) ma a pochi giorni dalla sfida che può valere una buona fetta di Liga tutto fa brodo.
 
Ecco i dieci comandamenti di Mourinho:
1) Non incassare il primo gol.
2) Rendere il Bernabeu un inferno.
3) Dimenticarsi dell'arbitro.
4) Sfruttare al massimo il proprio gioco aereo.
5) Non perdere di vista il pallone.
6) Chiudere bene gli spazi.
7) Pressione, verticalizzazioni e tanto ritmo.
8) Movimento tale da sfinire i blaugrana.
9) Concentrazione e coordinazione.
10) Autostima, giocare senza ansie e paura.