28
Avrebbe rifiutato un'offerta di 15 milioni. Questo sarebbe, a sentire fonti vicine a Urbano Cairo, lo stato attuale delle cose relativa alla trattativa con il Napoli per la cessione di Nikola Maksimovic. I partenopei sarebbero giunti a mettere sul piatto, appunto, 12 milioni di euro per il cartellino più 3 sotto forma di bonus vari; ma il patron granata si sarebbe categoricamente rifiutato di accettare.

In casa Toro stanno facendo di tutto per trattenere il giocatore, che da parte sua non è - diciamo - affatto insensibile alle sirene del mercato; il suo non è (ancora) un "puntare i piedi" per andarsene, ma è molto interessato alle possibilità che gli si aprono. Ventura e Petrachi puntano sulla persuasione, parlando con il giocatore per convincerlo che restare un altro anno farebbe il suo bene, come avvenuto per Darmian; invece Cairo deve direttamente andare a "parare" le avances.

L'editore alessandrino continua a dire di voler tenere il nazionale serbo, ma aveva pure affermato che davanti a un'offerta "monstre", di 20 milioni, non avrebbe avuto alcun senso dire di no; e questo è uno scenario non da escludere. Il Napoli continua infatti a puntare forte sull'ex Stella Rossa, dopo aver visto sfumare l'alternativa Astori, e potrebbe alzare il budget; difficile immaginare arrivi a 20, ma Cairo potrebbe comunque essere sensibile ai prossimi, annunciati rilanci.


Alessandro Salvatico