Commenta per primo

Si è sfiorata la tragedia, ieri sera, nella curva A dello stadio San Paolo di Napoli. Secondo quanto riporta il giornalista Raffaele Auriemma sul suo sito, al termine del primo tempo un petardo proveniente dall'anello superiore è finito tra le persone sedute al livello sottostante; un tifoso lo ha allontanato per evitare problemi, ma gli è scoppiato in mano ed è stato immediatamente trasportato in ospedale. Altri due ragazzi sono stati colpiti dall'esplosione, che ha fatto saltare anche frammenti di seggiolini, mentre una bambina è svenuta dalla paura in seguito al forte botto. Una brutta storia che, peraltro, poteva avere conseguenze ben più nefaste.