Commenta per primo

Lacrime. Lacrime di... pioggia per l'ultima replica dei 'tre tenori'. Edinson Cavani, Marek Hamsik, Ezequiel Lavezzi. Anche il cielo non ha resistito e si è commosso, come se si fosse giocato sotto al Vesuvio e non nella frivola Miami. Anche se in due squadre diverse, Lavezzi e Hamsik con i Masters di Messi e Cavani con le Stars guidate da Fabio Capello, i 'tre tenori' erano tutti assieme sabato sera per l'ultima replica, lontano da casa, ma con il pensiero a casa. E certo rivederli uno accanto all'altro, con colpi di tacco, assist da favola e tiri in porta, un po' di tristezza ha avvolto la serata spensierata al Sun Life Stadium.

L'addio di Lavezzi è stato fatto a modo suo: due assist uno per Sua Maestà Messi, l'altro per l'ormai cinese Drogba. Nel super attacco messo in campo da Dunga, Lavezzi si è divertito e ha fatto divertire compagni di squadra e pubblico. Dribbling, passaggi, tiri, tutto il repertorio, non è mancato nulla, fino a quando al 20' della ripresa è uscito tra gli applausi sostituito da Dani Alves.

(Corriere dello Sport - Edizione Napoli)