Commenta per primo

Dategli la palla, vi rivolterà la par­tita, vi risolleverà l'umore: e in quattro anni e passa, tra dribbling e serpentine, veroniche e doppi passi, lo scugnizzo un po' pocho e un po' loco ha ribaltato le gerarchie e consegnato Na­poli al gotha.

La Milano bevuta tutta d'un fiato, con l'assist che favorisce lo scatto di Maggio sul rigore (generoso) e la perla per mandare Hamsik a chiudere a tripla mandata una nottata da star, è la metropoli luccicante che ha catturato Lavezzi e l'ha riconfermato attore protagoni­sta per la quinta stagione di se­guito, la nomination per infilarsi di slancio nella storia e sentirsi sempre più leader. 'E' stata una vittoria meritata contro una gran­dissima squadra', ha ripetuto il Pocho più volte dopo la partita.

(Corriere dello Sport - Edizione Napoli)