Commenta per primo

Di nuovo al lavoro. Ieri il Napoli ha ripreso gli allenamenti dopo tre giorni di riposo concessi da Walter Mazzarri. Naturalmente all'appuntamento mancavano i nove nazionali. Pandev, infatti, è stato chiamato all'ultimo momento dalla Macedonia ed è dovuto partire, ma tornerà prima giocando una sola partita. Chi è rimasto ancora in città è Zuniga, che in mattinata ha lavorato mentre nel pomeriggio ha raggiunto la moglie che ha dato alla luce la primogenita Sofia.

Nel pomeriggio seduta atletica per il gruppo e partitella a campo ridotto. Chiusura con ripetute ed esercizi sulla velocità. Hanno svolto un lavoro specifico Britos e Gargano. Entrambi sono quasi recuperati, e la sosta li aiuterà ad essere pronti per la ripresa del campionato. Il difensore dovrà trovare il ritmo giocando qualche spezzone di partita, mentre il centrocampista, nel caso in cui dovesse essere al top, entrerebbe direttamente in campo da titolare togliendo il posto a Dzemaili. A meno che Mazzarri non decida di tenerlo a riposo con la Lazio per utilizzarlo a pieno ritmo con il Manchester City.