Napoli e Tottenham sono al 'tavolo' in questi giorni di primavera. Mercato ovviamente, su tutti i fronti: le due società si parlano già dallo scorso gennaio. Affari sfumati (Capoue) e altri che potrebbero concretizzarsi, come la cessione di Valon Behrami, che avrebbe avuto tramite il suo agente un primo approccio col club inglese. E naturalmente c'è il nome dell'asso belga Vertonghen, probabilmente primo obiettivo di Rafa Benitez per la difesa. Ma ancora c'è il centrocampista brasiliano Sandro, altro giocatore gradito al club azzurro. 

UN COLOSSO PER BENITEZ - Tanti i nomi di cui si è parlato tra le due società, tra i quali uno particolarmente importante. Al Napoli sarebbe stato proposto Emmanuel Adebayor. Il colosso del Togo è in odore d'addio: la sua avventura al Tottenham non è mai stata del tutto serena. Dai dissapori forti con VIllas Boas a una serenità ritrovata col nuovo tecnico Tim Sherwood. Finora Adebayor ha segnato 10 gol in 17 partite di campionato, più 2 in Europa League. L'attaccante, però, è in scadenza di contratto nel 2015 e le voci di addio di Sherwood (quasi sicuramente non sarà lui il tecnico della prossima stagione) lo stanno inquietando. Secondo il Roma sarebbero stati gli agenti del giocatore a proporlo al Napoli. I suoi procuratori, tra l'altro, lavorano in società con quelli di Koulibaly (difensore francese praticamente preso dagli azzurri), cosa che avrebbe avviato i rapporti. RESTERA' SOLO SULLA CARTA? - Tuttavia il nome di Adebayor dovrebbe rimanere solo sulla carta: vero che la sua valutazione non è folle (siamo sui 6 milioni di euro), ma il suo ingaggio è oneroso. Per passare dal City agli Spurs se lo ridusse a 2,8 milioni di sterline (3,3 milioni di euro), che sarebbero comunque troppi per il club di De Laurentiis. Ecco perché si parla di una certa perplessità da parte del d.s. Bigon. Inoltre, le sue caratteristiche non rispecchiano l'identikit cercato dal Napoli, che prevede un attaccante in grado sia di fare il vice-Higuain che di agire nel tridente basso dietro la prima punta. Però, con i contatti fitti tra Napoli e Tottenham, chissà che non possa venire fuori una sorpresa, e magari un acquisto di spessore in attacco, cosa che il 30enne Adebayor di certo rappresenterebbe.