Commenta per primo
Gigliotti (ex Novara) firma il successo di misura del Boca Juniors sull'Estudiantes, alla prima sconfitta nel torneo Clausura in Argentina, raggiunto in vetta alla classifica a quota 9 punti dopo quattro giornate da Godoy Cruz, Colon e San Lorenzo. 

UOMO DEL GIORNO - Il Godoy Cruz di Mendoza batte 3-0 il Rosario Central grazie alla tripletta di Gonzalo Castellani, trequartista argentino con passaporto italiano classe 1987, reduce da una poco fortunata esperienza in Spagna al Villarreal. 

GRAZIE GRACIANI - Tre gol e tre punti anche per il Colon sul River Plate, in rete col cavallo di ritorno Fernando Cavenaghi. Decisivi due giovani classe 1993: l'attaccante Carlos Martin Luque e il difensore Gabriel Graciani, autore di una doppietta. 

CLASSE 1993 - Trovano la via del gol altri tre coetanei centrocampisti: doppietta di Oscar Benitez nel 3-2 del Lanus sul Velez (a cui non basta l'ex laziale e interista Mauro Zarate), Juan Cruz Careaga decide All Boys-Olimpo 1-0 e Ramiro Carrera firma la rete del sorpasso in Arsenal Sarandì-Racing Club Avellaneda 3-1.     

NUOVO AGUERO - Nel quartetto di testa c'è anche il San Lorenzo campione d'Apertura, che batte 1-0 il Quilmes grazie al gol di Ignacio Piatti (ex Lecce). Nella squadra per cui tifa Papa Francesco spicca il talento di Angel Correa, classe 1995 già paragonato a Sergio Aguero (attaccante del Manchester City e genero di Diego Armando Maradona). Sulle sue tracce vengono dati diversi club europei come Arsenal, Atletico Madrid, Barcellona, Manchester City e Napoli