Calciomercato.com

Nasce l'Inter di Pioli anche sul mercato: le mosse per gennaio. E se Banega...

Nasce l'Inter di Pioli anche sul mercato: le mosse per gennaio. E se Banega...

  • Fabrizio Romano
Nasce una nuova Inter. Con un allenatore scelto dalla dirigenza, sostenuto da Gardini e Ausilio, appoggiato persino dal potente Kia. E quindi finito per essere l'eletto di Suning: Stefano Pioli è pronto, siamo ai dettagli burocratici per l'ufficialità del suo approdo sulla panchina nerazzurra. Una scelta che tra tattica, ipotesi e opzioni da valutare comporterà anche qualche novità sul mercato. In entrata come in uscita, perché i due mesi a disposizione di Pioli diranno tantissimo su diverse necessità. 

(ENGLISH VERSION)

IN ENTRATA - Gli obiettivi a livello di acquisti saranno due su tutti: un centrale difensivo e un terzino. Il prescelto sulla fascia rimane Matteo Darmian, improvvisamente tornato nei piani di Mourinho con l'infortunio di Valencia; una pessima notizia per l'Inter che aveva l'accordo col ragazzo, non con il Manchester United che ad oggi ha bloccato la sua cessione. E allora possono tornare di moda diversi nomi, da Aleix Vidal passando per Semedo, anche se non conoscere la Serie A per questi terzini non aiuta. E intanto, si sonderanno anche diverse piste per arrivare a un centrale: Acerbi è molto gradito a Pioli, ma difficilmente il Sassuolo potrà privarsene. Così come l'Atalanta per Caldara, discorso valido più per giugno. E Lindelof è il jolly di Kia Joorabchian, ma il Benfica non molla sulla clausola e prenderlo sarà dura.

DA BANEGA ALLE USCITE - In più, c'è la questione a parte di Ever Banega: Pioli ama giocare col regista, specialmente se dovesse scegliere il 4-3-3 puro. Parlerà con Banega per capire se vorrà fare quel ruolo, come ci si sente; ma dovesse ricevere segnali negativi, allora attenzione a un'ipotesi play di qualità per l'Inter qualora andasse via Brozovic per far cassa. A proposito di uscite, tante passeranno anche per il giudizio di Pioli: da Jovetic a Felipe Melo fino a Biabiany, tutti promessi partenti che l'Inter ha già messo in lista d'uscita da tempo, con l'ipotesi Cina che si fa sempre più concreta. E Suning chiederà a Pioli anche di rivalutare Gabigol, lui in lista cessioni non c'è. Anzi. L'Inter deve ricominciare anche da e con Gabriel Barbosa. Decisione di Suning. 
 

Altre notizie