47
Non solo la Juventus. Il terremoto sportivo che ha colpito ieri il club bianconero, con l'azzeramento del Consiglio di Amministrazione, ha una sua propaggine anche a Maranello, quartier generale della Ferrari. Dopo settimane di speculazioni e di indiscrezioni, con una nota ufficiale la scuderia di Formula Uno comunica di aver ricevuto e accettato le dimissioni di Mattia Binotto, che il prossimo 31 dicembre lascerà l'incarico di Team Principal. 

"La Ferrari annuncia di aver accettato le dimissioni di Mattia Binotto che il 31 dicembre lascerà il suo ruolo di team principal della Scuderia. Inizia ora il processo per identificare il suo sostituto, che dovrebbe concludersi nel nuovo anno", recita il comunicato della Ferrari. Per la sua sostituzione il nome che rimane in pole position è quello di Frédéric Vasseur, ingegnere 54enne attualmente in forza alla Sauber e persona nel paddock molto vicina alla prima guida della Ferrari Charles Leclerc.