Commenta per primo

Il presidente onorario della Fiorentina Andrea Della Valle ha anticipato di un giorno il suo arrivo a Firenze per far visita alla squadra, in un momento particolarmente delicato, dopo le ultime due sconfitte contro Napoli e Bologna. Della Valle al suo arrivo si è subito recato al centro sportivo viola per assistere all'allenamento e soprattutto per tenere a rapporto la squadra.

'Sono convinto che questo momento di difficoltà finirà. Ne usciremo tutti insieme come sempre uniti. Anche se il momento di difficoltà è davvero evidente. I tifosi devono provare a starci vicini perchè se ne esce soltanto attraverso il loro supporto. Ad oggi, da parte del sindaco, vedo grande forza di volontà. Ma ancora non abbiamo visto il progetto, finché non vediamo il progetto non posso essere ottimista. Quando lo vedremo diremo qualcosa, c'è solo cauto ottimismo. Quando vedremo le carte, gli ettari ed eccetera potremo essere più chiari. Noi vogliamo giocare a carte scoperte. Se ci sarà il modo di rilanciare, rilanceremo. Dopo quattro anni lo stadio poteva essere già concluso e questo non può che procurarmi un forte dispiacere. Il progetto dello stadio, dopo quattro anni, è ancora nella sala coppe della sede'.

(Corriere Fiorentino)