22
Alla vigilia dell'amichevole di prestigio con l'Olanda, Cesare Prandelli, ct della Nazionale, parla in conferenza stampa a Coverciano: "Domani sera l'intenzione è quella di coniugare gioco e risultato, perché poi il risultato conta sempre. Dobbiamo crescere principalmente in termini di mentalità. Troveremo una squadra, l'Olanda, molto rinnovata, molto giovane, ma collaudata e con esperienza internazionale. I nostri avversari avranno una voglia al limite dell'agonismo, quindi vorrei che noi fossimo ordinati e cercassimo di vincere anche per essere in partita per 90 minuti". 
 
"Balotelli-El Shaarawy? E'un idea che devo perseguire, perché ho tanti elementi giovani e di qualità da poter impiegare in quella zona di campo. El Shaarawy ha una grande capacità di mantenere la freddezza sottoporta e aiutare anche a centrocampo. E' una seconda punta anomala, un attaccante moderno. E' un tesoro, ce ne fossero come lui...". 
 
Il ct dà la formazione per il match di domani sera: "Giocheranno Buffon, Abate, Astori, Barzagli, Santon, De Rossi, Pirlo, Montolivo, Candreva (l'unico dubbio, in ballottaggio con Diamanti), El Shaarawy e Balotelli".