Commenta per primo

Il coraggio della pace nella serata della riconciliazione. Per superare 15 anni di odio e tensioni serviva un segnale deciso: stasera Genoa e Milan lo daranno, insieme alla famiglia Spagnolo. Rappresentanti delle due società, tra cui Galliani, Zarbano e Blondet, si ritroveranno alle 19.30 davanti al cippo che ricorda 'Spagna' per scoprire una nuova targa: 'In memoria di Claudio Vincenzo Spagnolo Spagna ucciso per mano assassina antisportiva, la città ricorda'. Alla cerimonia prenderà parte anche il presidente della Lega Calcio, Maurizio Beretta, insieme agli assessori comunali Paolo Veardo, Stefano Anzalone e al presidente del consiglio comunale Giorgio Guerello.

Ci sarà insomma il tanto atteso incontro tra Cosimo Spagnolo e Adriano Galliani, vicepresidente vicario del Milan: un modo per ricordare una pagina dolorosissima ma anche per guardare al futuro. 'Mi piacerebbe che Genoa-Milan tornasse ad essere una normale partita di calcio', ha confidato il padre di Spagna, che ha poi invitato i tifosi a confrontarsi: 'Tocca a loro incontrarsi e parlare: mi rivolgo ai tifosi veri, non ai delinquenti'.

(Il Secolo XIX)