Rush finale di mercato e Raisport si scatena: collegamenti in diretta dall'Ata Hotel di Milano, sede delle contrattazioni, con Tg1, Tg2, Tg3, Rainews (canale 48 digitale terrestre) e Raisport 1 (canale 57); uno speciale quotidiano dalle 19.15 alle 19.45 e dalle 22.30 alle 24 su Raisport, in onda anche stasera. Domani sera, fra le 22.30 e le 23, diretta con Sabato Sprint; domenica sera, alle 22.40, diretta con la Domenicas Spotiva.  Lunedì 1 settembre, gran finale con una no-stop che parte dalle 8 e si conclude alle 24. E ancora: servizi speciali a cura di ciascuna delle sedi regionali Rai e in onda all'interno dei rispettivi tg.

"Questo è uno sforzo per noi senza precedenti, nell'ultima settimana di trattative: il servizio pubblico lo produce per rispondere alle aspettative di milioni di tifosi. Noi siamo pronti e siamo certi di offrire un lavoro giornalistico all'altezza della situazione".

Paolo Paganini, 50 anni, di cui venti vissuti sempre più da protagonista nella tv di Stato, spezzino, conduttore e inviato di punta di Raisport, responsabile dei servizi sul calciomercato, non nasconde né la sua soddisfazione né l'orgoglio di appartenenza alla testata.

Trovato in Zona 11 di Marco Mazzocchi un trampolino di lancio ideale per il mercato, Paganini si è lasciato alle spalle una stagione ricca di brillanti risultati, colti in coppia con Monica Matano, sia con Pomeriggio da campioni, il contenitore quotidiano di Raisport sia con Pomeriggio Mondiale e Serate Mondiali, le trasmissioni in onda durante Brasile 2014. 

Un successo talmente lusinghiero che ha catapultato la stessa Monica Matano, premiata nel maggio scorso ad Agropoli con l'Italian Sport Award quale migliore giornalista sportiva dell'anno, alla conduzione del nuovo Sabato Sprint, in onda su Rai Due dal 30 agosto alle 22.30.
Paganini intanto, in vista della nuova stagione tv lavora ad una trasmissione interamente dedicata al mercato: la maratona di questa settimana punta a esserne l'introduzione ideale. "Il mercato è un festival dei sogni al quale ogni appassionato desidera partecipare, qualunque sia la squadra per cui faccia il tifo. La materia è talmente interessante e, al tempo stesso così ricca di colpi di cena e di notizie, da richiedere di essere seguita minuto per minuto.  Dal caos Bosman in poi, il mercato è cambiato in modo radicale. Al di là delle canoniche sessioni, estiva e invernale, in realtà i contatti, le trattative, le indiscrezioni si susseguono durante tutto l'anno. E Raisport non vuole perdere l'occasione, grazie alla collaborazione instaurata con calciomercato.com, il primo sito italiano in materia e il suo direttore editoriale, Xavier Jacobelli".