Commenta per primo

Il Palermo schianta 5-3 il Genoa e torna alla vittoria che mancava dallo scorso 27 novembre, quando la Fiorentina si arrese al 'Barbera' per 2-0. Le due squadre hanno dato vita a un pomeriggio rocambolesco nel quale le difese non sono di certo state irreprensibili. Le reti: Palacio al 13', Budan al 26', Silvestre al 37', Mantovani al 42', Palacio su rigore al 59', Miccoli al 75', Migliaccio all'84' e Jankovic all'89'. Molto bene, tra i padroni di casa, i nuovi acquisti Viviano e Donati.

PALERMO

Il centrocampista del Palermo, Massimo Donati: 'La serie A mi mancava, non vedevo l'ora di cominciare quest'avventura. Penso di aver fatto una buona partita, sono molto contento, ma è la vittoria la cosa più importante perché la squadra veniva da un periodo certamente non positivo e lo svantaggio iniziale non ci ha aiutato. Siamo stati bravi a reagire, anche se incassare tre gol non è bello. Vogliamo arrivare più in alto possibile ma dobbiamo pensare partita per partita, a cominciare dal Novara'.

GENOA

Il centrocampista del Genoa, Bosko Jankovic: 'Sono molto dispiaciuto per questa sconfitta. Abbiamo creato tante occasioni ma abbiamo pagato le troppe disattenzioni difensive. Sulle palle inattive, in particolare, prendiamo troppi gol. La mia posizione non è un problema, io mi metto a disposizione dell'allenatore; certo, mi piace partire da dietro perché posso sia difendere che attaccare. Il Palermo è una bella squadra, ma non ci è superiore. Il mio futuro? Si vedrà, io penso solo a giocare'.