Commenta per primo
Quando domenica scorsa ha rimediato l'ammonizione a pochi minuti dalla fine, Giulio Migliaccio si è subito portato le mani al volto, ricordandosi della diffida. Il centrocampista del Palermo salterà l'ultima gara di campionato, la trasferta in casa dell'Atalanta che, a seconda di particolari incroci, potrebbe anche significare Champions League. Il numero 8 di Rossi, nonostante la squalifica, seguirà la squadra nel ritiro di Bergamo. Migliaccio, uno dei leader carismatici dello spogliatoio, non vuole abbandonare i compagni nel momento topico della stagione. Tutto questo testimonia l'affiatamento che dall'inizio dell'anno cementa il Palermo.