Commenta per primo

Bortolo Mutti, allenatore del Palermo, parla dopo la sconfitta contro il Chievo: "Abbiamo disputato un buon primo tempo, contro un Chievo agguerrito e pericoloso, offrendo una prova intensa e di grande personalità - spiega a Rai Sport -. Le condizioni del terreno ci hanno certamente messi in difficoltà, limitando le nostre caratteristiche. L'episodio del gol ci ha penalizzati molto, peccato per l'occasione del pareggio sprecata; c'è molto da lavorare, ma la squadra sta riuscendo a esprimere le proprie potenzialità di crescita, compreso Vazquez".