Commenta per primo

È stato Dybala a indossare i panni del fenomeno. È sua la firma indelebile su una vittoria che mai come questa volta vale doppio. Vale doppio perché conquistata contro una diretta rivale per la salvezza e perché in un sol colpo il Palermo ha fatto un balzo in avanti in classifica come solo Gasperini aveva osato... sperare.

Per la prima volta nella stagione, i rosa sarebbero salvi se il campionato fosse finito ieri perché la doppietta da tre punti di Dybala ha consentito alla squadra di Zamparini di passare dal 19° al 14° posto affiancando a quota 11 punti Chievo e Pescara, e lasciandosi alle spalle Samp, Genoa, Bologna e Siena.

(La Sicilia)