7
Il Foggia pareggia 4-4 al Tombolato di Cittadella e vince la Coppa Italia di Lega Pro, dopo la vittoria per 4-1 dell'andata allo Zaccheria: decisivo ancora una volta il bomber dei rossoneri (in campo questa sera con una discutibile divisa giallo evidenziatore), Pietro Iemmello, autore di due reti su calcio di rigore che proteggono i pugliesi dalla possibile rimonta dei veneti. Di Floriano e Chiricò le altre reti, intutile la doppietta di Coralli per il Cittadella. Finali ricche di spettacolo, con ben 13 reti segnate nel complesso. Secondo titolo per il Foggia, dopo quello del 2006/2007: ora la squadra di De Zerbi punta all'assalto al primo posto del Girone C di Lega Pro, attualmente occupato dal Benevento, che consente la promozione diretta in Serie B.