1
Roberto D’Aversa, tecnico del Parma, ha commentato a Sky Sport il 2-2 contro il Bologna: “Ci dispiace per il risultato finale c’è perché sotto l’aspetto delle occasioni da gol penso che se avessimo vinto non avremmo rubato niente. Quello che dovevamo pensare era di mettere i giocatori nelle condizioni di rendere al meglio, quello che avevo chiesto ai ragazzi era di non cercare alibi. Siamo andati vicini al risultato pieno, peccato perché abbiamo preso gol su una palla inattiva”.

Su Kulusevski: “Penso che per il suo bene, dell’Atalanta e nostro sarebbe opportuno che lui rimanesse qui fino alla fine del campionato. Chiaro che se ragioniamo su quello che sta facendo, è il primo anno che gioca, credo che abbia ancora margini di miglioramento. È fondamentale che resti qui a dimostrare le qualità che ha. Paratici? Credo che gli occhi su Dejan li abbiano messi in tanti, è stata brava la società e anche l’Atalanta che lo ha mandato in una piazza dove aveva più possibilità di giocare”.
Sulla classifica: “Noi ci siamo prefissati un obiettivo, siamo partiti quattro anni fa dalla Serie D e il secondo anno di Serie A è sempre più difficile. Quest’anno siamo tutte lì a lottare per una zona salvezza, devo dire che con tutte le difficoltà che abbiamo avuto quest’anno i ragazzi stanno facendo qualcosa di strepitoso, se ne parla anche poco visto che avevamo tantissime assenze. Questi ragazzi stanno facendo qualcosa di straordinario, lavoriamo con intensità e alla fine tireremo le somme”.