Commenta per primo

Il tecnico del Parma, Roberto Donadoni ha dichiarato in conferenza stampa: "Il test di Ajaccio ha dato buone risposte e spunti positivi che mi sono serviti, non escludo nulla per il futuro. Per una realtà come la nostra è importante avere pedine duttili da poter schierare in più ruoli e Gargano corrisponde a questo identikit, infatti può giocare al posto di Valdes e in altre zone del centrocampo. In base al lavoro settimanale deciderò chi mandare in campo e con quale modulo, perché la rosa è folta e mi offre varie opportunità".

Lunedì posticipo con la Roma: "Voglio vedere una squadra senza remore fisiche, quindi valuterò le condizioni di Gargano quando rientrerà domani sera dalla nazionale. Obi e Paletta difficilmente ci saranno: sono molto felice per la nascita del figlio di Gabriel, mentre Joel sta lavorando con grande voglia ma voglio prendermi il tempo necessario per poterlo portare alla pari degli altri come condizione fisica. Biabiany? Non ha giocato ad Ajaccio solo per precauzione, si preparerà al meglio per la Roma. Loro hanno un bell'assortimento di giocatori di grande qualità. Totti è un esempio, aiuta la squadra in fase difensiva ed è il loro riferimento offensivo. Stanno facendo risultati, sanno sfruttare al meglio quello che la gara offre perché hanno tante capacità e giocatori molto assortiti. Apprezzo il lavoro che sta svolgendo Garcia, verso i colleghi provo solo rispetto e nessuna invidia".

 

Get Adobe Flash player