21
Il futuro di Matteo Gabbia è ancora tutto da scrivere. Il nazionale under 21 azzurro sta trovando pochissimo spazio al Milan, chiuso da Romagnoli, Musacchio e dal recente arrivo di Kjaer, e ha legittime aspirazioni di trovare un club che gli possa garantire maggiore impiego. Nelle ultime ore è il Parma ad aver alzato il pressing per il classe 1999.

INCONTRO AGENTE-FAGGIANO - Nella giornata di ieri è andato in scena un summit tra l'agente di Gabbia, Tullio Tinti, e il direttore sportivo del Parma Daniele Faggiano. L'idea degli emiliani è quella di chiedere il giocatore al Milan in prestito con diritto di riscatto. Soluzione, al momento, che non trova particolare apertura: in primis il Milan crede molto nel ragazzo e vorrebbe mantenerne il controllo. Va inoltre considerato il fatto che Gabbia ora è il quarto difensore in rosa, quindi prima di dare il via libera all'operazione Boban e Maldini vorrebbero avere già in mano il potenziale sostituto. Nelle prossime ore sono previsti  nuovi contatti, il Parma fa sul serio per Gabbia e ha messo la freccia sulla Sampdoria.