Commenta per primo

Da oltre 20 anni il mondo del calcio si divide tra chi ritiene che il migliore di sempre è stato Pelè e chi, invece, opta per Diego Armando Maradona. Adesso il duello per il migliore del mondo è tra Lionel Messi e Cristiano Ronaldo, il primo è la stella del Barcellona e della nazionale argentina, il secondo è la stella del Real Madrid e del Portogallo. Una sfida che però non appassiona particolarmente Pelè. "Chi è il migliore dei due? Per me il numero 1 è Pelè - ha dichiarato il brasiliano parlando di sè in terza persona -, nessuno ha fatto quello che ha fatto lui. Ha vinto il Mondiale a 17 anni, ha vinto tre coppe del Mondo e ha segnato più di 1.208 gol". Per Pelè i due sono ancora troppo giovani e non hanno una lunga carriera alle spalle per essere eletti tra i più grandi di sempre. "Ci sono giocatori che sono stati al top per almeno 10 anni - ha spiegato il brasiliano -, penso a Beckenbauer, Platini, Cantona, Bobby Charlton, George Best, poi Maradona, Zico, calciatori che sono stati grandi a lungo, adesso ci sono campioni che dopo 1-2 anni spariscono".