Commenta per primo

Daniele Sebastiani replica all'ex allenatore Cristiano Bergodi, che dopo essere stato esonerato ha criticato le scelte effettuate dalla società sul mercato di gennaio. Il presidente del Pescara ha dichiarato all'Ansa: "A me non piace commentare le dichiarazioni altrui, ma il Pescara con Bergodi allenatore aveva chiuso il girone di andata a venti punti e fuori dalla zona retrocessione. Gli acquisti di gennaio sarebbero dovuti essere uno di più e come completamento dell'organico. Il nostro ex allenatore ha seguito con il ds Delli Carri il mercato e quindi era in contatto con chi si trovava a Milano. Le scelte sono state condivise fra società e tecnico. Qualora non fosse stato d'accordo, avrebbe potuto dimettersi".