Sono finalmente iniziati i playoff di Serie C, con le migliori squadre dei tre gironi che si confronteranno fino ad arrivare alle Final Four che sanciranno le ultime due promosse in B. Il primo turno è già passato agli archivi, con le squadre pronte a tornare in campo già nei prossimi giorni con l'ingresso in tabellone delle quarte classificate. Intanto il primo turno non ha riservato, eccezion fatta per la sfida tra Siena ed il Novara, grosse sorprese. Sono passate al turno successivo, infatti, tutte le favorite. Come detto, l'unica squadra capace di ribaltare il fattore campo è stata il Novara, che ha avuto ragione, di misura, sulla finalista playoff dello scorso anno. 

IMPRESA NOVARA - Già alla vigilia si era detto di come questa sfida avesse tutte le carte in regola per poter essere la più incerta del primo turno. Nonostante la stagione deludente, infatti, il Novara resta un avversario esperto e temibile e alla prima occasione ha tenuto fede a queste premesse. La vittoria per 1-0 al Franchi, infatti, ha sancito tanto l'eliminazione di una delle favorite (che già la passata stagione aveva dimostrato di essere una squadra dura per tutti nei confronti diretti), quanto la candidatura dei piemontesi ad un ruolo di rilievo nella competizione. Il prossimo avversario sarà l'Arezzo, fresco entrante, reduce da un'ottima stagione.  IL SOGNO DI BERLUSCONI - Prosegue, intanto, anche il sogno di Silvio Berlusconi di vedere il suo Monza in Serie B già a partire dalla prossima stagione. I lombardi hanno liquidato con relativa semplicità un avversario non semplice come la Fermana e nel prossimo turno se la vedranno con il Sudtirol, altro avversario complicato. I margini per proseguire, però, ci sono tutti e la squadra sembra pronta per dare la caccia ad un risultato fondamentale per la proprietà, che vuole crescere ed investire nel marchio Monza. 

PROSSIMI INCROCI - Come detto nel primo turno non ci sono state grandi sorprese, ma già dai prossimi incroci potrebbero emergere verdetti inattesi, perché le sfide iniziano a farsi decisamente molto più equilibrate. A partire da Pro Vercelli-Carrarese, entrambe squadre di spessore e reduci da ottime stagioni. Lo stesso si può dire del derby del Sud tra Catania e Reggina, con gli etnei certamente favoriti, ma non certi del passaggio. Anche e soprattutto perché i granata sembrano aver ritrovato se stessi nell'ultima parte di campionato dopo un lungo periodo di crisi. Queste tutte le partite del prossimo turno:
Arezzo-Novara;
Pro Vercelli-Carrarese;
Catania-Reggina;
Potenza-Virtus Francavilla;
Feralpisalò-Ravenna;
Monza-Sudtirol.