43

Dalla Spagna adesso ne sono sicuri: c'è l'offerta del Barcellona per Paul Pogba. Il quotidiano Sport in edicola questa mattina riporta di un'offerta fatta pervenire dai blaugrana alla Juventus di 70 milioni di euro. Cifra su cui la Juve starebbe seriamente riflettendo. 

TATTICA CATALANA - Il piano del Barça è il seguente: acquistare Pogba ora e lasciarlo un'altra stagione in prestito alla Juventus, fino all'estate 2016. Il Barcellona, è bene ricordarlo, ha il mercato in entrata bloccato fino al gennaio dell'anno prossimo. La FIFA, però, potrebbe annullare il blocco: in questo caso, i catalani acquisterebbero il giocatore già quest'estate, pagandolo 10 milioni in più, ovvero 80 milioni di euro

CONCORRENZA - Mezza Europa vuole il centrocampista francese classe '93, non è un mistero. Oltre al Barcellona, PSG, Real Madrid e Chelsea osservano interessati gli sviluppi in casa bianconera. Senza dimenticare le due di Manchester: in pratica, tutte le società con la disponibilità economica necessaria hanno messo nel mirino il fuoriclasse juventino. 

MANCA IL SI' DI POGBA - La Juventus non vede l'ora di creare questa 'corsa al rialzo', contando di incassare una cifra 'monstre' per Pogba. Manca però un ultimo tassello, non secondario: la volontà del giocatore, che al momento è felice alla Juventus e ritiene quello bianconero un ambiente ideale per il suo processo di crescita. 

LUKAKU FUORI PORTATA - L'agente di Pogba è Mino Raiola, che cura pure gli interessi dell'attaccante belga dell'Everton, Romelu Lukaku. "La Juventus era interessata a lui nello scorso mercato estivo - ha dichiarato Raiola alla stampa inglese -, ma voglio essere chiaro: penso che nessuna società italiana possa permetterselo, è quasi impossibile. Non sto dicendo che andrà via a fine stagione e vedremo cosa succede in estate, ma i dirigenti dell'Everton non devono pensare che Romelu giocherà per loro per il resto della carriera. In futuro giocherà per una delle migliori squadre al mondo: Paris Saint-Germain, Manchester City, Manchester United o Bayern Monaco. Grandi nomi, ma niente è impossibile perché Romelu ha un grande potenziale. Per me è un attaccante migliore di Diego Costa e avrebbe potuto fare quello che sta facendo lo spagnolo in questa stagione, ma la dirigenza del Chelsea ha preferito comprare un'altra stella piuttosto che dare fiducia a uno dei suoi giovani".